Homepage

Benvenuti nel mio sito! Più o meno è quello che non si dovrebbe scrivere in nessun sito, questo almeno ti dicono quando fai l’editor per siti web, perché è squallido! Ma se siete in questa pagina è il caso di dirvelo perché è un blog personale, non è niente di particolare, quindi vi devo ringraziare semmai.

L’ho fatto perché ho scritto un libro e devo spudoratamente pubblicizzarlo: si intitola “Anita. Storia di un viaggio” e voglio sperare che più persone possibili lo leggano, altrimenti non ha senso di esistere.

Un modo per farsi conoscere e per far conoscere il proprio scritto è questo: costruirsi un blog e raccontare del libro, di sé, perché lo si è scritto e da dove vengono le idee. Non penso che sia un argomento fondamentale per la maggior parte delle persone, ma penso che magari possa interessare a qualcuno e questo mi basterebbe.



Chi sono

Uff difficile non sono una blogger, non lo sono mai stata ed apro questo blog per la prima volta in vita mia, ma di siti web invece ne ho fatti parecchi; di professione faccio il grafico e web designer, ma sono anche un editor e beh insomma mi occupo di tutto quello che si deve fare, affinché un sito web abbia un aspetto grafico e un significato più che gradevole!

In realtà non ho fatto solo questo, diciamo che nella mia carriera ho svolto circa 9 lavori diversi e non ho mai cambiato per mia volontà, sono semplicemente figlia di quella generazione che, uscita dall’università si è trovata davanti i contratti a progetto, le aziende senza soldi, gli stipendi in nero e quelli mancanti! Oltre all’università ho fatto anche un master, ho preso un altro diploma di laurea, ho frequentato diversi corsi di specializzazione, ma non lo dico per presentare le mie credenziali, semplicemente per spiegarvi che mi sono mossa un po’ da tutte le parti e ho approfondito diversi argomenti, per rispondere a questo mercato così difficile. Mi son serviti, certo, e li rifarei, ma che fatica! Ora comunque mi servono anche come bagaglio culturale e, per carità, mai buttarlo via.

La scrittura? Per lavoro ormai da anni, ma la narrativa è arrivata ora, sono fresca fresca. Mi sono finalmente decisa a prendere di petto la pagina bianca e a riempirla, io che a scuola non sapevo mai cosa scrivere e mi metteva ansia solo l’idea del tema. C’era gente che scriveva diari, pensieri, persino biglietti d’auguri da invidiare, per quanto erano belli. Io no, non ho mai scritto una riga, anzi odiavo farlo. Però raccontare mi è sempre piaciuto, quello sì, e sono sempre stata piuttosto brava. Dal raccontare a scrivere un romanzo però ce ne corre e in questo blog vi racconto quanto!



Blog

Le ragazze del muretto

Quando ero ragazzina esisteva un telefilm che si intitolava “I ragazzi del muretto”, io non lo guardavo mai, non lo sopportavo granché, sapevo di cosa trattasse, ma forse ero troppo piccola per interessarmi tanto. Trattava di amicizie di scuola, alle superiori credo. Quelle del titolo invece siamo io e la mia migliore amica, che, non …

Acquisto





anita storia viaggioDa questa pagina potete ordinare direttamente la vostra copia del mio libro, se vi è venuta la curiosità di leggerlo, sia in versione cartacea, che in versione eBook, per i lettori più diffusi: ipad, kindle, ecc.

La versione eBook vi sarà inviata direttamente al vostro indirizzo email, la versione cartacea sarà recapitata presso l’indirizzo da voi indicato con pacco celere 1.

 

Da qui potete pagare con PAYPAL: scegliete la vostra versione e cliccate sul pulsante Pay Now, verrete collegati direttamente alla vostra pagina per il pagamento.

Scegliete qui la vostra versione
Inserite il vostro indirizzo email:

 

È possibile pagare anche con ricarica Postepay, è sufficiente che mi mandiate un messaggio via mail agli indirizzi indicati nella pagina Contatti e vi farò avere le coordinate.

Il libro è disponibile anche su:

Il mio libro

Ibs libri

Amazon

La Feltrinelli

e su tutti i maggiori store di libri, da cui potete pagare anche con carta di credito.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Contatti

Questa pagina mi sembra un po’ superflua, non vi metto un modulo di contatto, perché mi sembra eccessivo, potete scrivermi se desiderate agli indirizzi indicati in basso a sinistra.